header
areapubblica
areaprivata
titolocartinasicilia

cartinapiccola

anbinforma

 

 

terra

logo_sias_web_2009_mx

   

     bosetto

     scuola

    logos2

   unnamed

 

 

                                                             
frasigrassetto
appuntamentinews

AL VIA LA SETTIMANA DELLA BONIFICA 2015

PDF Stampa E-mail

Logo_Bonifica_2015

 

LA BONIFICA CAMBIA IMMAGINE:

PDF Stampa E-mail

NASCE ANBI 2.0 E ADERISCE ALLA CARTA DI MILANO

Da oggi si scrive ANBI, ma si legge Associazione Nazionale Consorzi per la Gestione e Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue: è questa la nuova immagine dell’organismo, cui fanno riferimento i circa 120 consorzi di bonifica, operanti in Italia ed il cui logo è stato presentato a Roma.“Avevamo necessità di trasmettere all’opinione pubblica, fin dal logo, la nostra mission. Pur non rinnegando il significato dell’originario bonum facere, il termine bonifica ha però assunto oggi un’accezione spesso diversa da ciò che noi quotidianamente facciamo. Da qui, la necessità di una rivisitazione dell’immagine, che coinvolge pienamente anche la nostra comunicazione” ha spiegato il PresidenteANBI, Francesco Vincenzi.
La nuova politica comunicativa dell’associazione va “in rete” in concomitanza con l’Expo, dove anche ANBI è presente con il sistema irriguo “esperto” Irriframe ed il progetto “La civiltà dell’acqua in Lombardia”, mirato a fare inserire il paesaggio irriguo lombardo nel patrimonio Unesco. A Milano è anche attiva l’app Irrivoice, evoluzione del sistema Irriframe, che si annuncia come autentica novità “made in Italy” presente all’esposizione universale, alla cui carta d’intenti ha aderito anche ANBI. “Condividiamo pienamente lo spirito della Carta di Milano – ha precisato Massimo Gargano, Direttore Generale ANBI – In tale quadro si inserisce a buon titolo Irriframe, tecnologia ricca di etica, che ha già suscitato l’interesse sia dell’Unione Europea che di numerosi Paesi dell’! area mediterranea.” La nuova comunicazione ANBI verte attorno al portale (www.anbi.it) e dal quale, tra l’altro, si può accedere al rinnovato settimanale ANBINFORMA così come al magazine “Ambienti d’Acqua”, pensato come occasione di riflessione, ricca di contributi esterni, sui temi precipui dell’attività dei consorzi di bonifica: difesa idrogeologica, gestione e tutela delle acque a prevalente uso irriguo, salvaguardia ambientale, energie rinnovabili.
All’orizzonte, ANBI ha annunciato anche la Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione 2015, che si terrà in tutta Italia dal 16 al 24 Maggio prossimi; con lo slogan “La Terra nutre, l’Uomo la divora” saranno centinaia gli eventi disseminati lungo la Penisola per far conoscere, in maniera informale, l’attività dei consorzi. Come tradizione, saranno 2 i momenti salienti del cartellone: l’attenzione verso le scuole con le conclusioni dei percorsi didattici, iniziati ad inizio anno scolastico e l’apertura al pubblico, grazie a visite guidate nei due fine settimana, delle “cattedrali dell’acqua”, vale a dire i grandi impianti idraulici.

 

NOVITA' DAI CONSORZI

PDF Stampa E-mail

INAUGURATO STAMANI A RAGUSA IL NUOVO CENTRO DIREZIONALE DEL CONSORZIO DI BONIFICA N.8 ALLA PRESENZA DELLE AUTORITA’

Consorzio_di_bonifica_nuova_sede

 

 

 

 

 

 

 

Una nuova sede. Più moderna e funzionale. In grado di rispondere alle diversificate esigenze del consorzio di bonifica n.8. Il centro direzionale con annesso laboratorio analisi acque a servizio dell’ente consortile è stato inaugurato questa mattina in via della Costituzione a Ragusa. L’edificio sorge su un terreno concesso dal Comune a titolo gratuito ed è stato finanziato con risorse pubbliche. E’ un bene demaniale della Regione. La struttura è stata completata in circa tre anni.

 

 

 

 

A tagliare il nastro, questa mattina, dopo l’esecuzione dell’inno nazionale, l’avv. Annamaria Martuccelli, consulente dell’Anbi a

Consorzio_di_bonifica_il_taglio_del_nastro
livello nazionale, che ha partecipato alla giornata informativa sul tema “Il ruolo dei consorzi di bonifica nella nuova programmazione comunitaria 2014/­2020 nel rispetto della normativa di cui al decreto legislativo n.33/2013”. Il taglio del nastro anche alla presenza del vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Paolo Urso, il quale ha auspicato che “questo sito possa contribuire al risveglio di cui si sente necessità per la città in un momento così difficile. Abbiamo bisogno – ha aggiunto il presule – di segni che costruiscano speranza concreta. Per dare un futuro alle giovani generazioni e permettere a ciascuno di loro di camminare a schiena dritta e a fronte alta”.

 

 

 

Consorzio_di_bonifica_la_visita_dei_locali

 

 

 

 

 

Il direttore generale del consorzio di bonifica, Giovanni Cosentini, ha fatto gli onori di casa chiarendo che l’ente consortile è stato dotato di una struttura al passo con i tempi, in grado di rispondere a determinate esigenze di funzionalità. Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato i componenti della deputazione nazionale e regionale dell’area iblea, oltre ai massimi rappresentanti delle istituzioni militari e civili. Subito dopo il taglio del nastro, il direttore Cosentini ha avuto modo di fare visitare agli ospiti i nuovi locali che permetteranno al consorzio di potere esplicare al meglio la propria attività.

 

 

A partecipare ai lavori di approfondimento sulla materia oggetto della giornata di studio, questa mattina, c’erano anche Massimo
Convegno_Ragusa
Gargano, direttore Anbi, Claudio Martino, massimo esperto di consorzi di bonifica a livello nazionale, Giuseppe Taglia, dirigente responsabile Soat Siracusa, Calogero Paolo Mascellino, commissario straordinario del consorzio di bonifica della Sicilia orientale, e Fabrizio Viola, presidente dell’associazione siciliana dei consorzi ed enti di bonifica e di miglioramento fondiario. E’ intervenuta anche Mariella Vitale, presidente Udbrs. “Quello di oggi, per il consorzio – afferma il direttore generale Cosentini – costituisce un nuovo inizio. L’obiettivo è fare in modo che possano essere garantite risposte sempre più puntuali ed esaustive nei confronti dell’utenza. Ci sono nuovi strumenti per far sì che queste risposte arrivino nel modo migliore. Faremo in modo di utilizzarli al meglio”.

 

Sala_convegno_Ragusa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

   Ragusa – 20 aprile 2015 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 54

Questo sito utilizza cookies di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookies. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, consulta la pagina della nostra Privacy Policy.

Io accetto cookies da questo sito