header
areapubblica
areaprivata
titolocartinasicilia

cartinapiccola

anbinforma

 

 

terra

logo_sias_web_2009_mx

   

     bosetto

     scuola

    logos2

   unnamed

 

 

                                                             
frasigrassetto
appuntamentinews

AUGURI

PDF Stampa E-mail
Associazione Siciliana dei Consorzi ed Enti di Bonifica e di Miglioramento Fondiario
(A.S.C.E.B.E.M.)
Via G.B. Lulli. 42 – 90145 – Palermo – tel. 0916833528 – fax.0916819807 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - sito:www.ascebem.it
Festività 2017/2018
Buon Natale
e
Felice Anno Nuovo
Il Direttore Il Presidente
(Dott.ssa Maria Vitale) (Ing. Francesco Greco)

Associazione Siciliana dei Consorzi ed Enti di Bonifica e di Miglioramento Fondiario

(A.S.C.E.B.E.M.)

Via G.B. Lulli. 42 – 90145 – Palermo – tel. 0916833528 – fax.0916819807 –

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - sito:www.ascebem.it

 

images

Festività 2017/2018

Buon Natale

e

Felice Anno Nuovo


                          

 

Novità al vertice

PDF Stampa E-mail

L’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’ASCEBEM, con delibera n. 1 del 17/11/2017, ha nominato la Dott.ssa Maria Vitale, Vice Direttore Generale del Consorzio di bonifica Sicilia Occidentale,   a Direttore dell’Associazione Siciliana dei Consorzi di bonifica. 

La nomina della Dott.ssa Vitale, che subentra al Dott. Giovanni Cosentini, collocato a riposo e al quale va il più vivo ringrazimento dell'ASCEBEM per la meritoria attività svolta,  è stata deliberata in virtù della sua pluriennale esperienza, delle sue indubbie capacità professionali e competenze  maturate nel ruolo di Direttore Generale del Consorzio di bonifica n. 4 Caltanissetta e di numerosi altri incarichi dirigenziali svolti sempre al servizio  della Bonifica, doti atte anche a rappresentare i Consorzi siciliani in ambito nazionale per i suoi costanti rapporti con l’ANBI, nonché,  per la sua attitudine a recepire le politiche regionali per la riorganizzazione dei Consorzi di bonifica  siciliani e per il loro allineamento con l’azione dei Consorzi di bonifica nazionali.

Alla Dott.ssa Vitale i migliori auguri di buon lavoro.

DPP_0044

 

Manutenzione Italia: Azioni per l’Italia Sicura e Opere Incompiute”

PDF Stampa E-mail
download

Dighe e impianti di irrigazione: 31 opere incompiute, 620 mln per finirle


ROMA – In Italia abbiamo la bellezza, si fa per dire, di 31 opere idriche incompiute. Si tratta di dighe, impianti di irrigazioni, adduttori ed altri interventi, interrotti per contenziosi sugli appalti, interruzioni del finanziamento o altre ragioni. Per realizzare queste incompiute – in vari stadi di realizzazione – sono già stati utilizzati finanziamenti per 537.211.456 euro, la stima del costo per ultimarle è di 620.748.032 euro.

Le regioni che hanno più incompiute idriche sono la Campania e la Calabria con 7 a testa, seguono Sicilia, Puglia e Lazio con 4, l’Abruzzo con 2, chiudono la classifica Emilia Romagna, Molise e Sardegna con una a testa: totale 31.

Sono alcuni dei dati contenuti del rapporto ‘Manutenzione Italia’ dell’Anbi, l’associazione nazionale dei 151 consorzi per la gestione e tutela del territorio e delle acque irrigue. Queste incompiute “hanno creato un danno enorme al Paese“, dice il presidente Anbi Francesco Vincenzi, “dobbiamo avere il coraggio di dire se le terminiamo o non le terminiamo. Dobbiamo voltare pagina”. (cliccando sul link è possibile trovare la relativa documentazione).

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 61

Questo sito utilizza cookies di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookies. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, consulta la pagina della nostra Privacy Policy.

Io accetto cookies da questo sito